schermata-2016-09-18-alle-14-53-55

18 set 2016 “LICEO SCIASCIA FERMI, S. Agata Militello (ME)” – Pledge to Peace: i Firmatari per la Giornata Internazionale della Pace

Iniziative intraprese nel corso del 2016

Il progetto  Educazione alla Legalità e cittadinanza per un percorso verso la Pace,  ormai da anni presente nel POF del nostro Istituto, mira a promuovere la crescita sociale e culturale  degli alunni e a creare strumenti efficaci ed efficienti per una forte presa di coscienza nei confronti del rispetto delle regole, per consentire agli studenti di riscoprire il valore della interculturalità che orienti il processo educativo nel segno dell’autoformazione, della conoscenza, della tolleranza e dell’interazione tra le diverse  culture. Le iniziative, rivolte  a tutte le classi del nostro Istituto, sono state orientate ad offrire  incontri culturali di spessore con intellettuali, artisti, giornalisti testimoni importanti  e significativi della nostra società fortemente impegnati nella trasmissione del concetto di  cultura, bellezza e rispetto dell’uomo e dell’ambiente. Attraverso tali testimonianze dirette si è voluto offrire ai nostri studenti l’opportunità di condividere insieme la scelta di campo della legalità, promuovere la valorizzazione dell’altro e la solidarietà, con lo scopo di favorire e diffondere una sempre crescente e autentica sensibilità verso l’importanza della cultura della pace.

Per tale ragione abbiamo ritenuto indispensabile la partecipazione attiva degli studenti al fine di evitare che le iniziative proposte, senza un’adeguata riflessione e interiorizzazione rimanessero estemporanee. Di rilevante importanza è stata l’apertura della scuola al territorio, con l’idea di valorizzarlo attraverso un’azione sinergica con i Comuni, il Parco dei Nebrodi, le Associazioni, la Provincia, la Regione.

È stato prioritario, inoltre, potenziare la conoscenza dei valori costituzionali attraverso interventi educativi centrati sui temi della cittadinanza europea, democratica ed attiva. Il rispetto dei valori costituzionali, l’osservanza dei diritti e dei doveri sono stati i mezzi più adeguati per far sviluppare nei  giovani  un progetto comune e solidale volto allo sviluppo della società al fine di contribuire alla costruzione di un futuro di pace.

Gli alunni hanno partecipato a diversi progetti, tra cui  il concorso indetto dalla Federazione Italiana dei Club e Centri per l’UNESCO, il cui argomento “ promuovere la comprensione internazionale, la cooperazione e la Pace, attraverso una migliore conoscenza delle diverse civiltà, dei problemi passati e presenti, così del proprio Paese come di altri e di tutto ciò che costituisce il patrimonio culturale dell’Umanità”  ha richiesto di riflettere e studiare temi di attualità, quali:

  • il confronto con differenti comportamenti collettivi ed individuali rispetto all’uso delle risorse del Pianeta;
  • i testi della Dichiarazione dei Diritti Umani e della Costituzione Italiana;
  • i testi della Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea;
  • i testi ONU, UNESCO, Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, riferiti agli Obiettivi della Millenium Declaration e della nuova Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

Uno dei lavori presentati dagli alunni ha superato la selezione provinciale e regionale, partecipando poi a quella nazionale. (Si allega elaborato)

schermata-2016-09-18-alle-14-41-39

Per quanto riguarda l’anno scolastico 2016/17 la nostra scuola si propone di approfondire  le tematiche legate al dialogo tra le  diverse culture, riflettendo sul percorso  “Durante la guerra prepara la pace”  e  dimostrando che con il dialogo, inteso come confronto aperto improntato sul rispetto reciproco, si può perseguire la pacificazione tra i popoli.

Docenti
Damiano Maria e Giuffrè Mariella
Liceo Sciascia Fermi di Sant’Agata di Militello (Me), firmatarie della Dichiarazione Europea di Bruxelles “Pledge to Peace”.