Palermo Tag

        Filippa Dolce dà il benvenuto ai tantissimi spettatori al Teatro Di Verdura. Sul palco l'assessore alla Comunicazione Gianfranco Rizzo porta il saluto di Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo: "Mai visto il Teatro di Verdura così pieno. Dimostra come Palermo sia portatrice dei valori di quest'evento".           Romina Copernico all'arpa celtica           Mario Crispi Group           Lello Analfino - Tinturia: "Non vi è nulla che è stato conquistato con la guerra che non si sarebbe potuto ottenere con la ‪‎pace‬"           Noemi Smorra nella doppia veste di attrice e cantante.     Prem Rawat: "Qual è la natura dell'acqua? Può salire in alto sull'atmosfera, si può condensare, diventare pioggia, congelarsi, diventare polvere come la neve, può...

I mass media hanno un ruolo fondamentale nello sviluppo della civiltà in quanto veicolo di diffusione non solo di fatti, ma anche di idee e valori: è questo il presupposto della conferenza “Media per la Pace”, che si è svolta a Palermo, riunendo protagonisti del mondo dell’informazione e della comunicazione intorno al tema della pace. [...

I mass media hanno un ruolo fondamentale nello sviluppo della civiltà in quanto veicolo di diffusione non solo di fatti, ma anche di idee e valori: è questo il presupposto della conferenza “Media per la Pace”, che si è svolta il primo giugno a Palermo, riunendo protagonisti del mondo dell’informazione e della comunicazione intorno al tema della pace[...

Conferenza 1 Giugno 2016 ore 16:00 Università di Palermo, Facoltà di Economia - Aula Magna Li Donni Highligths             Anna Maria Giordano, giornalista Rai Radio3 e conduttrice di Radio3Mondo: “Essere giornalista di pace per me ha voluto dire scegliere a chi fare dire le cose. Quando sono stata in Libano, la guerra in Siria era la vita dei profughi. Un Paese in cui sono stati accolti un milione e 400 mila 'profughi’ a dispetto dei quattro milioni di abitanti; questo mi piace particolarmente ricordarlo. Fare il giornalista di pace lì era facile. Era raccontare cosa facevano gli uomini siriani che erano riusciti a trovare un lavoro. Parlare di...

Nell’ambito degli Eventi per i 210 anni dalla costituzione dell’Università di Palermo, mercoledì 1 giugno 2016, alle ore 16, nell’Aula Magna “Li Donni” dell’ex Facoltà di Economia si svolgerà l’iniziativa “Media For Peace” con il Patrocinio del Senato della Repubblica Italiana e dell'Università di Palermo. Ispirata dalla Dichiarazione di Bruxelles “Pledge to Peace” costituita nel Parlamento Europeo nel 2011, la conferenza riunirà i protagonisti del mondo dell’informazione e della comunicazione attorno al tema della pace [...

Palermo 31 maggio 2016 – “Gli ospedali esistono per migliorare la qualità della vita, non per aggiustare le stupidità altrui”. È uno dei passaggi dell’intervento di Prem Rawat, ambasciatore di pace del mondo, stamane nell’aula magna dell’Ospedale Cervello nel corso del meeting sulla Rete degli ospedali per la pace, organizzato dall’Azienda Ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello[...

L’Azienda Villa Sofia-Cervello, in occasione della giornata mondiale contro il tabagismo, ha organizzato un evento dal quale è partita anche un’altra iniziativa, la Rete degli Ospedali per la Pace. Il meeting, tenutosi nell'aula magna Vignola dell'Ospedale Cervello, è stato organizzato dall’Ufficio di educazione alla salute diretto da Salvatore Siciliano, che intende creare una rete di medicina di pace per il benessere globale dell’individuo, attraverso sinergie e percorsi virtuosi che favoriscano accoglienza, il trattamento e servizi più efficaci. «L’Azienda Villa Sofia-Cervello - sottolinea Salvatore Siciliano– ha già aderito lo scorso marzo a Pledge to Peace e adesso, sostenuta dalla presenza di Rawat, lancia l’adesione...

Palermo, 01 giugno 2016, 16:30 - Aula Magna "Li Donni", Facoltà di Economia, UNIPA - Viale delle Scienze Il ruolo degli Operatori dei Media e della Comunicazione per favorire una vera cultura di pace. Un impegno concreto per portare all'attenzione del pubblico un tema centrale del nostro tempo. «Poiché le guerre cominciano nelle menti degli uomini, è nelle menti degli uomini che si devono costruire le difese della Pace», è il preambolo della Costituzione dell'Unesco [...

Palermo. Con il Patrocinio del Senato della Repubblica Italiana e dell’Università di Palermo, Media Per La Pace trae ispirazione dalla Dichiarazione di Bruxelles denominata “Pledge to Peace” nata nel Parlamento Europeo nel 2011, l’iniziativa riunirà il 1 giugno protagonisti del mondo dell’informazione e della comunicazione intorno al tema della [...

Mercoledì 1 giugno dalle 16 alle 18 presso l'aula Li Donni dell'ex facoltà di Economia, in viale delle Scienze si terrà il convengo Media per la pace. Ispirata dalla Dichiarazione di Bruxelles "Pledge to Peace" costituita nel Parlamento Europeo nel 2011, la conferenza riunirà i protagonisti del mondo dell'informazione e della comunicazione attorno al tema della pace [...

L’Università di Palermo, il primo giugno alle 16, ospiterà nell’aula magna Li Donni della Facoltà di Economia l’incontro Media per la pace. Ispirata dalla Dichiarazione di Bruxelles “Pledge to Peace” costituita nel Parlamento Europeo nel 2011, la conferenza riunirà i protagonisti del mondo dell’informazione e della comunicazione attorno al tema della pace [...

PALERMO for PEACE - 4 giugno  2016 Una serata dedicata alla Pace. L'evento offrirà diversi interventi e contributi musicali, all'insegna della celebrazione dei valori fondanti della vita. Per prenotare clicca qui  ...

  Conferenza Media for Peace - Media per la Pace Il ruolo degli Operatori dei Media e della Comunicazione per favorire una vera cultura di pace. Un impegno concreto per portare all’attenzione del pubblico un tema centrale del nostro tempo.   MERCOLEDÌ 1 GIUGNO 2016 Università di Palermo – Facoltà di Economia   Interventi principali: Saluto del Magnifico Rettore UniPa Fabrizio Micari Saluti del Vice Presidente OdG Sicilia Teresa Di Fresco Michele Zanzucchi, direttore di Città Nuova Prem Rawat, ambasciatore della Dichiarazione di Bruxelles “Pledge to Peace” Anna Maria Giordano, giornalista Rai Radio3, conduttrice di Radio3Mondo Modera Gianfranco Marrone, ordinario di Semiotica   "Poiché le guerre cominciano nelle menti degli uomini, è nelle menti degli uomini che...

Clicca sull'immagine per ingrandirla I Media hanno un ruolo fondamentale nello sviluppo della civiltà in quanto veicolo di diffusione non solo di fatti ma anche di idee e valori, questo il presupposto  della Conferenza “Media per la Pace”. Media Per La Pace nasce dall'esigenza di avviare  riflessioni, azioni ed iniziative sul tema della pace, e  richiamare gli operatori della comunicazione e dell'informazione a portare questo tema  all’attenzione del pubblico. Un richiamo ai media, ai giornalisti ad agire per sostenere e promuovere valori fondamentali, spesso persi di vista, quali la pace, la dignità, la prosperità e far riflettere sul fatto che la pace è un'esigenza...

  L’Istituto per l’Italia Meridionale e la Sicilia del CIPA (Centro Italiano di Psicologia Analitica) e la Rivista Mediterranea di Psicologia Analitica Enkelados, hanno promosso – nel segno, nell’ispirazione e nella promulgazione dei principi di pace nel mondo che passano attraverso la cultura – una Conferenza Internazionale svoltasi a Siracusa dal 2 al 6 settembre 2015, proposta da vari analisti junghiani afferenti al working group dello IAAP Arte e Psiche, coordinati dalla responsabile di questo team, dott.ssa Linda Carter. Il Comitato Scientifico e Organizzativo, composto dai Dottori Linda Carter, Diane Fremont, Melinda Haas, Ami Ronnberg, Ellen Scott, Caterina Vezzoli, Pasqualino Ancona e...

Palermo, 29 giugno 2015 Cittadinanza onoraria a Prem Rawat "È un onore per l'Amministrazione comunale poter conferire questa onorificenza ad un uomo che si è battuto e impegnato con coraggio e determinazione per il conseguimento della pace e per l'affermazione dei diritti. Palermo è città multiculturale e città della pace, perché qui vivono insieme persone appartenenti a diverse religioni ed etnie. E non può esserci una pace vera se non siamo in grado di accogliere i migranti e coloro che non scelgono dove nascere, ma che hanno il diritto di scegliere dove sopravvivere. Per questo motivo ho voluto consegnare ad un uomo...